Minim velit, ex velit culpa sed sint ad fugiat, nostrud nulla consequat ipsum ex: Eiusmod veniam culpa. Velit sit ullamco amet est eiusmod amet. Sunt tempor elit. Ad amet, aute minim laboris cupidatat sunt.
riscaldamento
ROMA
Ecoincentivi 65%
La Legge di Bilancio 2017 dà inizio a un nuovo anno di detrazioni sulle ristrutturazioni e riqualificazioni energetiche. Migliaia di famiglie stanno approfittando di questa opportunità per cambiare caldaia, rinnovare gli impianti e iniziare a risparmiare sul riscaldamento. Se anche tu consumi troppo e hai bollette alte ti consigliamo di cogliere al volo le novità 2017 sulle detrazioni. Vediamo quali sono. Ecobonus 65% La legge di bilancio ha confermato la proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2017, dell’Ecobonus 65% sugli interventi di efficientamento energetico delle singole unità immobiliari: la detrazione è destinata a case singole, villette, appartamenti, seconde case, luoghi di lavoro, vale insomma per tutti gli edifici a patto che siano già esistenti (non si applica in caso di nuove costruzioni). Ecco alcuni lavori inclusi nell'Ecobonus: Sostituzione totale o parziale di impianti di riscaldamento con caldaie a condensazione Installazione di pannelli solari termici per la produzione di ACS Sostituzione o modifica di serramenti La rottamazione della vecchia caldaia con una a condensazione rientra perfettamente nei parametri dell'Ecobonus e dà il diritto al rimborso Irpef del 65%. Questo incentivo consiste nel recupero in 10 rate annuali, tramite detrazione dall'imponibile Irpef, del 65% del totale delle spese sostenute per l’acquisto del nuovo impianto di riscaldamento. Inoltre, migliorare il tuo impianto installando una caldaia a condensazione può farti risparmiare molto grazie al recupero del calore contenuto nei fumi di scarico che vengono raffreddati riducendo al massimo la dispersione: scopri in questo articolo i vantaggi delle nuove tecnologie. Con la sola sostituzione puoi risparmiare da subito fino al 40% sui consumi di gas. Se cambi caldaia entro il 2017 ai vantaggi fiscali si sommerà, dunque, il risparmio economico conseguente alla netta riduzione dei consumi energetici: in questo modo, tra Ecobonus e i soldi che risparmierai in bolletta, i tempi di rientro dell'investimento si ridurranno moltissimo.